Il Brescia non passa a Como: Ayè risponde a Cerri, Inzaghi torna secondo
foto Brescia Calcio BSFC
Telegram
Telegram

Trasferta insidiosa per il Brescia a Como, squadra che all’andata diede il primo dispiacere a Inzaghi passando 4-2 al Rigamonti. Inzaghi cambia ancora formazione essendo privo di Huard, Pajac, Sabelli e Behrami. Biancazzurri da capolisti alla ricerca dei tre punti per continuare a correre in vetta.

Le formazioni ufficiali delle due squadre:

COMO (4-4-2): Facchin; Vignali, Bertoncini, Scaglia, Ioannou; Parigini, Arrigoni, Bellemo, Blanco; Cerri, Gliozzi.

Telegram
Telegram

A disposizione: Bolchini, Zanotti; Cagnano; Iovine, Kabashi, Ciciretti, Nardi, Peli, Bovolon; La Gumina, Gabrielloni

Allenatore: Gattuso

BRESCIA (4-3-3): Joronen; Karacic, Cistana, Adorni, Mangraviti; Proia, Bisoli (C), Jagiello, Léris, Tramoni, Moreo.

A disposizione: Perilli, Prandini; Papetti; Andreoli, Spalek, Van De Looi, Bertagnoli; Palacio, Ayé, Bianchi, Bajic.

Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Irrati di Firenze

MARCATORI: 12’pt Cerri (C), 71’st Ayè

La cronaca:

Il Brescia pareggia 1-1 a Como. La concomitante vittoria della Cremonese costringe il Brescia a scivolare al secondo posto della classifica a dun punto dalla vetta. Vantaggio del Como al 12′ del primo tempo grazie a Cerri. Colpo di testa vincente dell’attaccante su calcio di punizione. Nell’occasione errore del Brescia nelle marcature. Nella ripresa Inzaghi lasciava negli spogliatoi Jagiello inserendo Palacio. Proprio Rodrigo inventava al 70′ l’assist perfetto per Moreo: colpo di testa con grande intervento di Facchin ma sula ribatutta il più lestro di tutti era Ayè, appena entrato. Martedì si torna in campo per la sfida contro il Perugia al Rigamonti

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteZelensky agli Usa: “Ho bisogno di munizioni, non di un passaggio”
Articolo successivoVia libera al nuovo regolamento sulla caccia