Telegram

Il Brescia risponde al Lecce vincendo contro il Venezia 2-0 grazie ai gol di Torregrossa e Tonali. Le rondinelle tornano in vetta da soli al comando della Serie B con una prestazione di sostanza. La squadra di Corini batte nettamente, con un gol per tempo, la compagine dell’ex Serse Cosmi. Orfani di Ndoj squalificato Corini gettava nella mischia Viviani spostando Tonali nel ruolo di mezz’ala. Sulla trequarti spazio a Dall’Oglio e non a Spalek con Tremolada che resterà seduto in panchina per 90′. L’inizio di gara dei biancoazzurri era veemente. Bisoli coglieva la traversa di testa dopo un sontuoso assist di Donnarumma. Lo stesso attaccante sprecava malamente una ghiotta opportunità su disimpegno errato dei difensori del Venezia. Il gol del vantaggio di Romagnoli e compagni arrivava al 44′ con un grande colpo di testa di Torregrossa su assist di Martella. La rete faceva esplodere di gioia i circa 10 mila tifosi delle rondinelle. Nei primi 45′ il Venezia si faceva vedere solo con una traversa di Garofalo e qualche mischia in area di rigore. Nella ripresa il ritmo della sfida calava alla distanza con la squadra di Corini a tenere a bada il minimo arrembaggio dei lagunari. Il sigillo del successo del Brescia lo metteva Tonali nel finale a chiusura di un contropiede corale. Nell’occasione assist di tacco spettacolare di Donnarumma partito però in posizione di fuorigioco.Per il Brescia era una festa a tutto tondo con il ritorno in campo di Dessena, il pubblico fantastico e la classifica che vede le rondinelle a +4 sul Lecce e + 7 sul Palermo terzo a -6 dalla linea del traguardo.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!