ph Fotolive Simone Venezia
Telegram

Dopo l’infelice doppia trasferta, l’Eurocup torna fra le mura amiche con una partita che la Pallacanestro Brescia non può sbagliare. Al Pala A2A questa sera alle 20.45 arriva il Metropolitans 92 ed è proprio il caso di dire che serve una vittoria. Serve perché c’è bisogno di un rilancio, un’iniezione di fiducia dopo le brutte prestazioni con Malaga e Reggio e perché con un solo successo nelle ultime quattro gare nella competizione continentale la Germani cerca disperatamente il rilancio.

Il calendario non ha certo aiutato i ragazzi di coach Esposito con tre trasferte, ma ora e nel girone di ritorno restituisce la sicurezza del Pala Leonessa seppur senza pubblico come disposto dall’ultimo Dpcm.

I francesi arrivano forti dell’imbattibilità in campionato, ma Brescia vanta un ruolino di marcia di tutto rispetto con le formazioni transalpine e si spera di proseguire con questa tradizione.

Telegram

“Quella con i francesi è una partita importante per continuare a rincorrere le posizioni disponibili per andare avanti in EuroCup – ha detto Esposito presentando il match – Metropolitans 92 viene da due vittorie consecutive in EuroCup ed è reduce da un importante successo in campionato contro il Limoges. È una squadra dotata di giocatori atletici, soprattutto nel pacchetto degli esterni, che amano giocare ad alti ritmi e attaccare il ferro”.

Esposito ha poi comunicato che si potrebbe finalmente rivedere sul parquet TJ Cline, mentre serve altro tempo per sapere quando sarà il turno di Tyler Kalinosky.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!