Telegram

Malegno-Borno: la cronoscalata pronta alla rinascita

Manca ancora una l’ufficiale agli enti locali, ma tutto fa presagire che la cronoscalata Malegno-Borno tornerà a riaccendere i motori. Dopo il drammatico incidente dello scorso anno costato la vita al commissario Mauro Firmo la corsa bresciana è pronta a risplendere e tornare a brillare di luce propria dopo il buio dello scorso anno. Le indagini sull’incidente mortale durante le prove ufficiali della scorsa estate si sono chiuse nel novembre scorso. Da allora la Prefettura non si è più pronunciata. La notizia, ripetiamo, non ancora ufficiale rappresenta per il motorsport bresciano il risultato di un lungo lavoro diplomatico che l’Aci di Brescia: in mancanza di provvedimenti che impedissero all’Aci di Brescia di organizzare la manifestazione dopo il tragico incidente, Aci Sport ha accordato all’ente presieduto da Piergiorgio Vittorini e diretto da Angelo Centola la possibilità di organizzare la corsa. Con ogni probabilità si terrà nell’ultimo weekend di luglio, il 28 e il 29, e si chiamerà come da tradizione degli ultimi anni: Trofeo Vallecamonica. La formula resterà immutata: una cronoscalata che partirà da Malegno per concludersi prima dell’abitato di Borno dopo aver attraversato Ossimo Inferiore. Rispetto alla tradizione però la Malegno-Borno non sarà valida per il campionato nazionale di velocità in montagna: pur accordando l’opportunità di realizzarla, la federazione intende verificare che ci siano tutti i presupposti di sicurezza affinchè possa essere reinserita il prossimo anno nel campionato italiano

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!