Telegram

Si è accasciata a terra durante un allenamento di volley in una palestra di Castelcovati. Attimi, anzi ore di paura per una ragazzina di appena 12 anni che mentre praticava il suo sport è stata colpita da un malore.

Sembra che la giovane in realtà stesse ancora effettuando il riscaldamento che precede la sessione di allenamento vera e propria. Quando è svenuta cadendo a terra, l’allenatrice del gruppo ha saputo mantenere il sangue freddo per intervenire con le manovre di rianimazione. Pare sia stato utlizzato anche il defibrillatore presente nella struttura.

Grazie a questo intervento il cuore della ragazzina ha ripreso a battere. Immediato l’arrivo di un’ambulanza del 118 che, dopo la stabilizzazione da parte dei sanitari, ha trasportato la giovane in ospedale in codice rosso.

Telegram

E la mente non può che tornare indietro di un paio di settimane alla tragedia che ha colpito Verolavecchia. Purtroppo l’esito in quel caso fu nefasto con la morte del 14enne Filippo Gilbertio dopo una lotta durata cinque giorni nella terapia intensiva del Civile. Anche Filippo si stava allenando, in questo caso a calcio. Per lui non c’è stato nulla da fare.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMorti sul lavoro, i sindacati invocano sicurezza e informazione
Articolo successivoPm sicuro in aula: “Bozzoli è stato ucciso dal nipote”