Telegram

Padre e marito violento fatto arrestare dalla figlia sedicenne

Un padre ed un marito violento. Un uomo che aveva fatto della sua casa e dei suoi affetti più cari lo sfogo di frustrazioni e rabbia. Moglie e due figlie da anni erano oggetto di minacce pesantissime, schiaffi, percosse. A porre la parola fine a questo macabro stile di vita è stata la figlia sedicenne, che con coraggio, ha denunciato la situazione per salvare la sorellina e la madre, ma anche se stessa. Un 40 enne è stato arrestato e portato in carcere. Le indagini sono partite da una confidenza fatta dalla 16enne a una sua insegnante particolarmente sensibile. Ascoltato il racconto della ragazza, la professoressa ha pensato di rivolgersi alla Polizia, spiegando la delicata situazione. Gli agenti hanno dapprima ascoltato il racconto dell’adolescente, per poi passare alla madre e alla figlia più piccola. Una volta chiara la situazione, il gip del tribunale di Brescia, Anna de Martino, ha emanato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ieri sono arrivate le manette per il 40enne di origine albanese, sposato con una connazionale, entrambi con cittadinanza italiana visti i molti anni trascorsi nel nostro paese. Stando a quanto emerso, la moglie era in procinto di lasciarlo a causa dei prolungati maltrattamenti e del suo comportamento con le figlie.

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!