Passaporto “a babbo morto”, Benzoni al Question Time

Soluzioni rapide, immediate e subito applicabili. È quanto chiede il deputato bresciano Fabrizio Benzoni al Ministro dell’Interno Piantedosi, al Question Time, per far fronte a quella che è diventata, in molte province italiane, Brescia comrpesa, “l’emergenza Passaporto”.

Nella nostra città sono necessari anche 8 mesi per il rilascio o rinnovo del passaporto. Una situazione che sta creando disagi e danni non soltanto a chi vuole andare in vacanza ma, soprattutto, a chi ne ha urgenza per motivi di lavoro.

Benzoni, non soddisfatto della risposta del Ministro, ha chiesto a Piantedosi due interventi: eliminazione dei vincolo di territorialità che impedisce, ad esempio, ad un bresciano di fare il passaporto all’ufficio di Desenzano del Garda nel quale i tempi di attesi sono drasticamente inferiori rispetto a Brescia e la revisione, e non solo, dell’agenda on line per la prenotazione del servizio”

L’INTERVENTO DI FABRIZIO BENZONI AL QUESTION TIME

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePapa Francesco: “L’omosessualità non è un reato”
Articolo successivoSciopero benzinai, stop alle 19.00. Assoutenti, “un fallimento