Polizia di Stato: arriva “Safety Days”, la campagna sulla sicurezza stradale
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
Telegram

Arriva “Safety days”, la campagna sulla sicurezza stradale promossa dalla Polizia di Stato che dal 16 al 22 settembre punterà a sensibilizzare la comunità sulle principali cause di incidenti. L’obiettivo concreto è quello di riuscire a ottenere a livello europeo una giornata con zero morti sulle strade.

Tanti i temi toccati dalla campagna, ad esempio l’utilizzo delle cinture di sicurezza per tutti gli occupanti del veicolo, l’abuso di alcol e sostanze stupefacenti, la stanchezza e l’eccessiva velocità.

“Guidare in sicurezza e adottare certi comportamenti prima o durante la guida è molto importante per la sicurezza e spesso la salvezza di tutti gli automobilisti e motociclisti – fanno sapere dalla Polizia – Non si tratta solo di una questione di multe o punti sulla patente. I numerosi incidenti stradali drammaticamente passati alla cronaca richiamano sempre più l’attenzione su una guida sicura e corretta”.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

L’iniziativa, fortemente appoggiata dalla Questura di Brescia, si affianca ad altri mezzi di comunicazione e sensibilizzazione come il pullman azzurro, una vera e propria aula scolastica in movimento che da tempo porta in giro per la provincia la cultura della sicurezza.

Nei primi 8 mesi dell’anno sono state elevate nella provincia di Brescia 1162 contravvenzioni per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, con 44 conducenti risultati recidivi e conseguente applicazione accessoria della sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

Nel caso di passeggero minorenne risponde del mancato utilizzo dei sistemi di ritenuta il genitore o chi ne fa le veci: in mancanza di tale persona ne risponde il conducente.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual