Telegram

Ancora un grave incidente sul lavoro nella provincia di Brescia. L’episodio si è verificato nella serata di ieri a Cazzago San Martino in località Pedrocca dove un giovane operaio di 25 anni è rimasto gravemente ferito per lo scoppio del tappo di un macchinario per la lavorazione del bitume avvenuto all’interno della cava Ghitti di via Caduti. L’operaio al lavoro per conto della ditta Giudici, sarebbe stato colpito violentemente al torace dopo lo scoppio.

Il giovane, di casa in Vallecamonica, non avrebbe fatto in tempo a schivare il tappo che come un proiettile lo ha travolto. I primi a prestare soccorso al giovane sono stati i colleghi che attoniti hanno assistito alla scena. Immediato è scattato l’allarme. Sul posto sono interventi i medici del 118 oltre ad una pattuglia dei carabinieri di Gardone Val Trompia, la Polizia mineraria e una squadra dei vigili del fuoco. L’operaio è stato caricato su un’ambulanza e condotto in ospedale. Le sue condizioni sarebbero gravi.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!