Telegram
Telegram

Il Brescia archivia la giornata di riposo del campionato con un sorriso che vale più di mille parole. Pur non giocando e standosene comodamente in poltrona, la squadra di Eugenio Corini guarda con grande soddisfazione alla 29° giornata della serie B. Non solo per lo smaltimento delle tossine accumulate durante questi primi tre mesi del 2019 con gare intense e molto tirate, e nemmeno per la soddisfazione degli allenamenti programmati nei quali si sta cercando di tenere alta la tensione e volti al recupero degli infortunati per un grande finale di stagione. Corini e la squadra hanno seguito attentamente i risultati di giornata godendo appieno delle sorprese che la cadetteria regala. Solo il Palermo tiene il passo del Brescia con i rosanero a vincere facile sul Carpi per 4-1. I siciliani sono gli unici ad aver recuperato qualche punto sulle rondinelle portandosi ad una sola lunghezza di distacco a quota 49 punti. Brescia a guardare alla terza in classifica, l’Hellas Verona, la prima delle squadre attualmente nei playoff. Gialloblù a quattro punti dai biancoazzurri con il Lecce quarto a cinque punti di distacco. Verona fermato dall’Ascoli sull’1-1 mentre il Lecce ha impattato con il Crotone sul 2-2. A 45 punti c’è anche il Pescara fermato sull’1-1 dal Cosenza mentre scivola in basso il Benevento a -7 dal Brescia dopo la sconfitta con lo Spezia in casa. In pantofole e sul divano il Brescia si gode altre due settimane in vetta alla classifica.

Telegram
Telegram

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePinacoteca, in 1500 visitatori per il primo compleanno
Articolo successivoGermani, vittoria all’overtime di cuore e volontà contro Brindisi