Telegram
Telegram

Serie B. Tracollo del Brescia contro l’Entella: 3-0 e Boscaglia a rischio esonero?

Il Brescia esce con le ossa rotte dalla trasferta contro la Virtus Entella. La formazione di Roberto Boscaglia perde 3-0 contro la squadra ligure mettendo fine al periodo positivo di sei risultati utili consecutivi. Biancoazzurri in campo con tante novità nel 3-5-2 scelto dal tecnico siciliano (Rivas, Longhi, Martinelli e Ferrante) ma ancora privi di Andrea Caracciolo. Assenza pesante considerata la pochezza di gioco espresso dagli avanti del Brescia durante i 90′ di gara. Dopo un buon avvio le rondinelle iniziano a concedere spazio e campo ai padroni di casa. Al 29′ l’Entella passava in vantaggio con un colpo di testa di De Luca su errore di posizione di Minelli e Meccariello. Nei primi 45′ minuti il solo Bisoli si va vedere dalle parti della porta dell’Entella. Nella ripresa il tracollo definitivo. Al 68′ Brivio trovava il pertugio su calcio di punizione per battere Minelli con la palla ad entrare in rete in zona centrale bucando la barriera posizionata dall’estremo difensore biancoazzurro. Il 3-0 giungeva all’88’ quando La Mantia, in campo aperto, superava Minelli mettendo palla in fondo al sacco. Al triplice fischio dell’arbitro contestazione dei 700 e più tifosi arrivati a Chiavari: cori contro i giocatori, nel mirino anche Roberto Boscaglia tornato a rischio esonero.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBracconaggio, scacco matto della Forestale
Articolo successivoBrescia, Boscaglia e la sconfitta con l’Entella: “Solo una giornata storta”