Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Serle, identificato il colpevole del disastro ambientale della pozza Meder

Il 24 marzo 2018, un uomo di 50 anni, cacciatore vagantista serlese sversò nella pozza Meder 80 litri di olio lubrificante per autotrazione esausto nello stagno di Cariadeghe. Una pozza in cui vivevano rospi, rane dalmatine e tritoni. Un gesto dovuto a vecchie ruggini con l’amministrazione locale. Un rancore maturato negli anni, sfociato in un attacco sconsiderato alla natura.

I carabinieri forestali del Gruppo di Brescia, insieme ai carabinieri della stazione di Gavardo sono riusciti a risalire all’uomo tramite le taniche abbandonate. Dopo varie informazioni incrociate, i militari hanno identificato il colpevole che ora è indagato a piede libero per abbandono di rifiuti e inquinamento ambientale: rischia fino a 6 anni di carcere. Un anno dopo, grazie al lavoro della protezione civile, di decine di volontari serlesi e del comune, la pozza è stata ripristinata. Per il riequilibrio dell’ecosistema invece, si dovranno attendere anni.

Elive Brescia - Trasmissioni

TG News & Sport

Tutti i giorni

Edizioni : 12.30 - 13.30 - 19.00 - 20.00 - 22.30 - 24.00 | CANALE 16

Sette & Mezzo

Tutte le sere

alle 19.30 e alle 23.00
CANALE 16
con Paolo Bollani

Elive Newsletter

Info e Commerciale

  • News@elivebrescia.tv
  • Commerciale@elivebrescia.tv

Copyright © 2018 Elivebrescia | 16MEDIA srl | P.Iva 04045290980 | Made in Gamke.it | AB Design Team Works | Leggi la Privacy e Cookie Policy