Telegram

Sarebbe dovuta partire il primo gennaio e invece la Lotteria degli scontrini subisce un nuovo rinvio. L’Agenzia delle dogane e monopoli parla di alcune settimane e già si pensa al primo febbraio.

A seguito delle resistenze dei commercianti, l’esecutivo ha quindi deciso di lasciare qualche giorno in più per adeguare il software del registratore di cassa telematico e permettere così ai propri clienti di prendere parte alla lotteria.

La schermata del sito dell’Agenzia delle dogane e monopoli che annuncia il rinvio

Non è il primo rinvio per questa lotteria che in realtà era già prevista per lo scorso 2 agosto. Tutto si era poi fermato per la pandemia e le conseguenti misure di contenimento. Ora una nuova falsa partenza e la dilazione di “qualche settimana”.

Telegram

Dallo scorso primo dicembre è però possibile richiedere il proprio codice lotteria, una sorta di stringa numerica corredata di codice a barre da sottoporre ai venditori durante l’acquisto in modo da registrare la propria partecipazione all’iniziativa. Sembrerebbe però che rispetto alle regole stabilite poco più di un mese fa ci sia stato qualche cambiamento: all’epoca si era parlato di estrazioni ordinarie con i pagamenti in contanti ed estrazioni “zero contanti” per le varie carte con premi più succulenti.

Ebbene la prima modalità dovrebbe sparire il che significa che per prendere parte alla lotteria varranno solo i pagamenti elettronici, vale a dire bancomat e carte.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!