Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Spari a Montirone: proseguono serrate le indagini dei Carabinieri

Al momento l’unica certezza sono i colpi di pistola esplosi sabato pomeriggio in piena campagna a Montirone. Quasi certamente si è trattato di colpi a salve la lo spavento è stato enorme per quelle persone che si trovavano in zona. Un episodio da chiarire quello avvenuto sabato pomeriggio attorno alle 13 in via Pedrona nel comune bassaiolo dove alcuni passanti hanno raccontato di avere visto un’Audi A3 di colorazione scura, a quanto pare nera, avvicinarsi a due stranieri, a quanto pare magrebini. Dalla vettura sarebbero stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco. Un vero e proprio conflitto con u due stranieri a rispondere con colpi esplosi da una pistola all’indirizzo dell’automobile. Le prime indagini dei carabinieri si sono concentrate sull’attenta ispezione della strada di campagna che conduce alla base aerea di Ghedi che è stata teatro dell’agguato alla ricerca di elementi che potessero dare informazioni utili all’identificazione degli assalitori o delle vittime che avevano messo nel mirino. Stando a quanto trapelato fino ad ora l’elemento più interessante sarebbe il colpo inesploso recuperato al lato della strada: si tratterebbe di munizioni a salve. Da qui il primo indizio del caso di assenza di feriti. Ma le indagini proseguono.