Successo gustoso (all’overtime) di Brescia a Sassari
foto Pallacanestro Brescia

“Buona fine e buon inizio” è uno dei più classici buoni auspici quando un anno finisce e se ne apre uno nuovo. Augurio messo in pratica nel migliore dei modi dalla Pallacanestro Brescia che dopo aver regolato Reggio nell’ultima partita del 2022, riesce nell’impresa di espugnare il Pala Serradimigni di Sassari nel primo incontro del 2023.

Una vittoria 94 a 92 resa più gustosa da diversi fattori: la rivalsa dopo l’eliminazione dai playoff arrivata proprio in quel palazzo, il fatto che per esultare ci sia voluto un overtime e la posizione in classifica che ora si fa interessante con un sesto posto sempre più in odore di Final Eight.

La Germani approccia il match nel migliore dei modi chiudendo primo e secondo quarto avanti. Poi il black out in uno scellerato terzo quarto (con un parziale di 29-13) riporta avanti i padroni di casa. La partita sembra ormai sfuggita di mano, ma nell’ultima frazione Della Valle, Taylor (18 punti a testa) e compagni (in totale sono 6 i giocatori in doppia cifra) prima riducono il gap, difesa dopo difesa, poi mettono la freccia tanto da andare a un passo da un successo che a una manciata di secondi dal 40′ sembrava cosa fatta. Così non è, perché i biancoblu incassano la più classica delle docce gelate, ovvero il canestro di Jones sulla sirena che manda le squadre all’overtime.

I bresciani riescono a reagire anche alla seconda botta e un finale al cardiopalma regala il successo che vale una buona fetta di Coppa Italia. Mancano infatti due partite alla fine dell’andata, a partire da quella con Trento, ospite sul parquet del PalaLeonessa nell’anticipo di sabato.

Gli highlights

Il tabellino

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-GERMANI BRESCIA 92-94 DTS (17-21, 40-44, 69-57, 84-84)

Banco di Sardegna Sassari: Jones 21 (7/13, 1/6), Robinson 16 (3/8, 1/4), Dowe 7 (2/3, 0/2), Kruslin 14 0/2, 4/7), Gandini ne, Devecchi ne, Treier 2 (0/1 da tre), Chessa ne, Stephens 9 (4/5), Bendzius 19 (3/6, 4/8), Gentile 3, Diop 3 (1/2). All: Bucchi

Germani Brescia: Gabriel 12 (1/2, 3/4), Tanfoglio ne, Massinburg 11 (4/6, 1/5), Della Valle 18 (2/8, 3/7), Taylor 18 (2/2, 3/5), Cobbins 8 (3/6), Odiase 10 (5/5), Burns ne, Laquintana 4 (1/3), Cournooh 10 (2/6, 2/6), Moss 2 (1/1, 0/2), Akele. All: Magro

Arbitri: Begnis, Borgioni e Capotorti

Note: Tiri da due: Sassari 21/40 (52%), Brescia 21/41 (51%); Tiri da tre: Sassari 10/30 (33%), Brescia 12/30 (20%); Tiri liberi: Sassari 19/25 (76%), Brescia 15/21 (71%); Rimbalzi: Sassari 41 (RD 28, RO 13), Brescia 39 (RD 29, RO 10)

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLa Cina cerca di mantenere in vita l’antica città di Pingyao
Articolo successivoSanpolino: vandali bruciano i libri del bookcrossing