latitante arrestato a pordenone
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Troppo rumore: accoltella i giovani vicini di casa. Bisogna restare a casa, lo diciamo ormai da giorni. Questa convivenza forzata può far rifiorire rapporti sopiti da anni, ma può anche generare situazioni molto meno romaniche.

A Toscolano Maderno un uomo del posto di 56 anni ha aggredito con un coltello i vicini di casa (una giovane coppia, 25 anni lui e 23 lei) perché troppo rumorosi.

Il tutto è partito con una segnalazione ai Carabinieri di Toscolano Maderno dal’ospedale di Gavardo dove la coppia era stata ricoverata con ferite da taglio. Dopo qualche domanda i due giovani hanno subito denunciato i vicino di casa e i Militari, giunti nell’appartamento, hanno rinvenuto diverse macchie di sangue.

Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Dalle ricostruzioni sembra che dopo essersi lamentato più volte dei rumori provenienti dal loro appartamento, l’uomo abbia deciso di farsi giustizia da solo e durante la notte aggredendo i due.

Ritrovata subito anche l’arma, un coltello che l’aggressore aveva maldestramente tentato di pulire per cancellare le prove.

Sarebbe potuta finire molto peggio, ma fortunatamente i due ragazzi se la caveranno con una prognosi rispettivamente di 7 e 20 giorni.

Il toscomadernese è stato subito arrestato per lesioni aggravate continuate e violazione di domicilio. Processato per direttissima ora si trova agli arresti domiciliari.

 

Foto d’archivio.

Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250