Telegram

Nel periodo 23 giugno-6 luglio 2021, l’indice Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,91 (range 0,67– 1,32), in aumento rispetto alla settimana precedente e sopra uno nel limite superiore. Sono questi i dati contenuti nella bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss. Aumenta anche l’incidenza settimanale a livello nazionale (14 per 100.000 abitanti (05/07/2021-11/07/2021) vs 9 per 100.000 abitanti (28/06/2021-04/07/2021) dati flusso Iss. L’incidenza è ancora sotto il valore di 50 per 100.000 abitanti ogni 7 giorni in tutto il territorio.

Ma quali sono le regioni a rischio? Sono 6 le regioni e province autonome che registrano un indice di trasmissibilità Rt puntuale superiore a 1 questa settimana: sono Abruzzo, Campania, Liguria, provincia autonoma di Bolzano, Sardegna, Veneto. Il valore più alto si registra in Abruzzo, con un Rt puntuale pari a 1.21, mentre il Molise ha registrato il valore più basso pari a zero. Il balzo dei contagi è spinto dal dilagare della variante Delta, che anche nel nostro Paese ha ormai superato la variante Alfa. Fortunatamente l’impatto della malattia sui servizi ospedalieri «rimane minimo con tassi di occupazione in area medica e terapia intensiva ancora in lieve diminuzione».

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!