Telegram

Violenta lite tra bande al campo Rom di Rezzato: 17enne in ospedale

Nottata di paura al campo rom di Rezzato. Nella tarda serata di mercoledì, una violenta lite sarebbe scoppiata tra alcuni abitanti del campo e un gruppetto di stranieri dell’Est Europa. L’allarme è scattato poco prima delle 23, quando alla centrale operativa del 112 è giunta una richiesta d’aiuto riguardante una sparatoria in corso. Sul posto si sono immediatamente precipitate alcune ambulanze e diverse pattuglie dei carabinieri di Brescia. Stando a quanto ricostruito dai militari, non si sarebbe trattato di una vera e propria sparatoria, ma all’interno del campo sarebbero stati esplosi alcuni colpi a salve, partiti da una pistola scacciacani. I colpi sarebbero stati esplosi proprio per spaventare i rivali. Una zuffa, quella si ci sarebbe stata. A farne le spese un ragazzo di 17 anni, raggiunto al volto da una raffica di pugni. Per lui si è reso necessario il trasporto alla Poliambulanza di Brescia. Avrebbe riportato contusioni non gravi. I contorni della vicenda restano ancora tutti da chiarire. Stando alle prime informazioni non si sarebbe trattato di una faida tra famiglie o clan rivali. All’origine probabile un regolamento di conti.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!