Telegram

Un’estate italiana. Così è stata definita da più parti la bella stagione 2021 che facendo eco a quella del 1990 è riuscita a donare trasversalmente agli azzurri e a milioni di tifosi emozioni forse mai vissute prima. Anche un’estate bresciana però perché sono ancora vivissime le imprese olimpiche di Marcell Jacobs e la domenica appena trascorsa i successi nostrani si sono ulteriormente arricchiti.

Un titolo europeo, che con il calcio non ha nulla a che vedere, è quello strappato con merito dalla nazionale di volley femminile di cui fa parte in pianta stabile anche la bresciana Anna Danesi che prima delle Olimpiadi si era raccontata ai nostri microfoni. Centrale più che promettente, ormai praticamente affermato, dopo la delusione olimpica la Danesi si riscatta pienamento mettendo a segno anche 8 punti (in semifinale con l’Olanda erano stati 17). Proprio un suo muro piazzato davanti alla punta di diamante serba Boskovic era valso l’1 a 1, inizio della rimonta vincente.

Dopo 12 anni il volley femminile torna sul tetto d’Europa, lo fa in casa della Serbia a Belgrado, con un palazzetto contro e con una bresciana in campo. 1 a 3 il risultato finale e coppa torna in Italia.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteConfindustria Brescia in campo per ricollocare i 106 lavoratori della Timken
Articolo successivoAd agosto 10 miliardi di incassi per bar, ristoranti, trattorie e agriturismi in Italia