Image default
Cronaca Notizie

Omicidio Diva Borin: conti correnti e testamento sotto esame

Potrebbero essere ad una svolta le indagini sull’omicidio di Diva Borin, l’anziana trovata cadavere nella sua abitazione di Urago Mella. Il pm Antonio Bassolino, titolare delle indagini, ha firmato il decreto che dispone l’acquisizione del testamento dell’86 enne. Da giorni proprio le pagine e le righe del testamento redatto da Diva Borin sono al vaglio degli inquirenti. L’inchiesta coordinata dalla procura e dalla squadra Mobile di Brescia procede a pieno ritmo e sarebbero già parecchi gli elementi raccolti dagli inquirenti. Si attende per prima cosa gli esiti definitivi dell’autopsia eseguita sul corpo dell’86 enne. La pista maggiormente accreditata rimane quella economica. Gli uomini della Guardia di Finanza stanno analizzando anche i conti correnti della donna. Al centro delle attenzioni sarebbe finita anche una polizza assicurativa sulla vita, stipulata dalla vittima nei giorni antecedenti la morte. Al setaccio qualsiasi elemento che possa aiutare a risolvere il giallo. Per tale regione tutte le persone che nell’ultimo periodo sono entrate in contatto con Diva Borin sono state ascoltate dal magistrato.

Elive Brescia - Trasmissioni

TG News & Sport

Tutti i giorni

Edizioni : 12.30 - 13.30 - 19.00 - 20.00 - 22.30 - 24.00 | CANALE 16

Sette & Mezzo

Tutte le sere

alle 19.30 e alle 23.00
CANALE 16
con Paolo Bollani

Elive Newsletter

Info e Commerciale

  • News@elivebrescia.tv
  • Commerciale@elivebrescia.tv

Copyright © 2018 Elivebrescia | Europalive srl | P.Iva 11855291008 | Made in Gamke.it | AB Design Team Works | Leggi la Privacy e Cookie Policy