foto Pallacanestro Brescia

Sembra quasi una partita di campionato, ma non lo è. Si gioca di martedì, alle 20.30, con il sapore tutto speciale dell’Eurocup. Un derby che vede la Pallacanestro Brescia affrontare al PalaLeonessa l’Umana Reyer Venezia.

La Germani arriva alla sfida sulla scia dell’entusiasmo generato dal successo di campionato ottenuto a Trieste, mentre Venezia è reduce dalla sconfitta casalinga patita per mano della Dolomiti Energia Trentino. A livello europeo, invece, le sensazioni sono decisamente diverse: Brescia è reduce da due sconfitte consecutive, in casa con Bourg-en-Bresse e a Cluj, mentre l’Umana ha una striscia aperta di tre vittorie consecutive, che hanno azzerato gli effetti delle due sconfitte subite nelle prime due uscite europee stagionali.

Brescia e Venezia non sono nuove a sfide continentali. Nel 2020 i quintetti italiani si erano affronttati due volte nelle top 16 di EuroCup, entrambi i match furono vinti dai lagunari lanciati verso il finale della competizione poi mozzata dalla pandemia.

“Noi dovremo essere bravi a contenere i loro impatto fisico e le iniziative che nascono dal loro pick-n-roll – i dettami di coach Magro – lottare dentro l’area a rimbalzo per provare a dettare i ritmi di gioco, cercare di alzare i ritmi della partita e coinvolgere il nostro pubblico, che può e sa essere il vero sesto uomo in campo”.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteGiornata contro l’Aids: giovedì a Brescia test gratuiti e anonimi
Articolo successivoBrescia Calcio, Cellino confermato presidente dal CdA