Telegram
Telegram

Il bollettino quotidiano del 24 maggio della Regione Lombardia sui casi e decessi da Coronavirus aveva creato scompiglio quando erano stati registrati zero morti in tutta la regione. Il giorno prima erano stati 56 i decessi Covid. Eppure il giorno dopo era arrivata la conferma. Il 25 maggio la Regione aveva dichiarato: “ieri nessun decesso”. Ma non sarebbe così, la smentita arriva dal report dell’Ats bresciana, pubblicato è riportato da Il Giornale di Brescia. Il report riporta due decessi registrati domenica 24 maggio, uno in ospedale e uno in una Rsa.

Il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, lo aveva messo in preventivo. Nel commentare i dati di domenica aveva dichiarato che andavano “presi con le pinze” perché la domenica “è giorno in cui la comunicazione dei dati non è sempre molto precisa”. Quel che sorprende è la conferma del giorno successivo, il lunedì. Succede a volte che i decessi vengano comunicati con ritardo ma il caso è l’ennesima conferma dell’incertezza che aleggia attorno ai dati ufficiali. Inoltre, secondo i dati della Regione di ieri, 25 maggio, a Brescia sono stati registrati tre casi in più nelle ultime 24 ore. Ma anche in questo caso, per l’Ats di Brescia i casi sarebbero stati di più: 50 in totale.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDa giovedì comincia la riapertura delle biblioteche bresciane
Articolo successivoAll’asta la concessione dello storico Lido Azzurro di Toscolano Maderno