Telegram
Telegram

La terza tappa di “Fondali puliti” è approdata domenica a Sulzano, nell’area delle palafitte. I fondali del lago di Iseo si sono confermati, purtroppo, una vera e propria discarica. Il Gruppo Sommozzatori di Iseo, come nelle precedenti spedizioni sui fondali, ha recuperato bottiglie di vetro e plastica, bicchieri, sedie, lamiere, vasi, lampadari, parti di una cucina industriale.

Nereo Gotti, presidente dei sommozzatori di Iseo ha dichiarato: “Queste iniziative mirano a sensibilizzare la popolazione sulle tematiche ambientali”. I trenta volontari in rappresentanza di nove associazioni sebine hanno operato dalle 9 alle 11, senza fermarsi. Il furgone del comune ha dovuto compiere più viaggi verso la discarica comunale.

“Oltre a ripulire il Sebino – rimarca Raffaele Pezzotti, consigliere con delega all’Ambiente del Comune di Sulzano – Fondali puliti aiuta l’ecosistema. Un lago in buona salute alimenta l’economia turistica, vitale per il nostro territorio”.

Telegram

Il prossimo appuntamento di “Fondali Puliti”, è fissato per il 18 settembre a Sassabanek a Iseo. In quell’occasione saranno presenti gli alunni delle scuole di tutto il comprensorio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMuore dopo l’incidente in moto: addio ad un 21enne di Sulzano
Articolo successivoMontirone, entra nel bar e accoltella il barista: fermato cittadino ucraino