Telegram

Un protocollo regionale volto a combattere l’ancora troppo diffuso fenomeno della violenza sulle donne è stato firmato nel pomeriggio di lunedì a Milano. Le due parti in causa sono Regione Lombardia e tutte le Prefetture lombarde rappresentate per l’occasione dal prefetto del capoluogo Renato Saccone.

Il protocollo, della durata di tre anni, prevede l’attivazione di percorsi formativi e iniziative sperimentali per rendere ancora più efficiente la rete regionale che si occupa di contrastare la violenza contro le donne.

“Il nuovo progetto formativo – ha spiegato l’assessore Alessandra Locatelli – è stato affidato a Polis Lombardia, e prevede (per il biennio 2021-2022) l’avvio delle iniziative formative rivolte alle Forze dell’Ordine che verranno avviate dopo l’estate. L’obiettivo è garantire un’adeguata formazione periodica agli operatori dei servizi territoriali che entrano in contatto con le donne vittime di violenza e con i loro figli, sempre più spesso vittime di violenza assistita. È necessario formare operatori sempre più attenti, ponendo particolare attenzione all’aggiornamento”.

Telegram

“La firma di questo protocollo – ha aggiunto l’assessore Locatelli – rappresenta un altro fondamentale passo avanti nella lotta alla violenza contro le donne, che soprattutto in questo ultimo anno, per via dell’isolamento forzato, ha visto un significativo aumento dei casi ma anche di maggiore fatica nell’intercettarli. Ringrazio tutte le Prefetture lombarde per l’impegno dimostrato quotidianamente, attraverso le donne e gli uomini delle Forze dell’ordine che sono sempre in prima linea nel contrasto alla violenza sulle donne e a tutela dei cittadini più fragili”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!