Home Notizie Articoli Brescia Calcio: fiducia a tempo di Massimo Cellino per Roberto Boscaglia

Brescia Calcio: fiducia a tempo di Massimo Cellino per Roberto Boscaglia

SHARE

Brescia Calcio: fiducia a tempo di Massimo Cellino per Roberto Boscaglia

Nessuna sorpresa in casa Brescia. Roberto Boscaglia rimane il tecnico delle rondinelle. Quando tutto pareva già scritto, quanto tutto sembrava già fatto con l’ennesimo cambio in panchina, Massimo Cellino ha messo un freno alla situazione grottesca che stava maturando. Roberto Boscaglia ha diretto l’allenamento di ieri e tanto farà oggi nella doppia seduta così come tutta la settimana. Sarà lui a sedere sulla panchina biancoazzurra in occasione della sfida salvezza contro la Ternana. Massimo Cellino è tornato sui suoi passi dopo la sfuriata e l’arrabbiatura per il pareggio con la Pro Vercelli. Non tanto per il punto conquistato ma per le scelte di Roberto Boscaglia a suo dire volutamente fatte per contrastare il pensiero presidenziale. Spalek in tribuna pagato 1,5 milioni, Bisoli sul dischetto ma considerato fuori forza, modulo non adatto mascherando ancora un 3-5-2 a discapito del 4-2-3-1 e Caracciolo in campo nella ripresa come unico cambio e dopo soli due allenamenti dell’Airone. Arrabbiatura motivata quella di Cellino ma rientrata nella giornata di ieri dove in via Ferramola non si è visto Ivo Pulga, erede designato di Boscaglia, ma il tecnico siciliano. Un faccia a faccia per fare chiarezza, per provare a proseguire insieme. Tra Boscaglia e Cellino non corre buon sangue e per questo la sfida con la Ternana per l’allenatore di Gela è il primo di una serie infinita di esami da qui al termine della stagione. Da superare per non essere bocciato, pardon esonerato.