Telegram

Un dolore immenso avvolge Calcinato e il mondo del motorsport bresciano dopo l’immane tragedia consumatasi nel crossodromo di Rezzato. Una vita spezzata troppo presto da un incidente durante una gara. La corsa era appena iniziata quando la moto del sedicenne Andrea Roberti è caduta, disavventura tutt’altro che rara per questo sport.

Secondo le ricostruzioni però, Andrea non è riuscito ad alzarsi in tempo per evitare di essere travolto dai suoi avversari di giornata. Era da poco passato il mezzogiorno di domenica quando si è consumata questa tragedia. Subito i sanitari del 118 hanno prestato al giovane le prime cure. DIsperata la corsa in codice rosso al Civile di Brescia, ma non c’è stato nulla da fare.

Andrea frequentava il Cerebotani di Lonato, ma la sua vera passione era la moto. Una passione che era di famiglia e per lui era imprescindibile. E se n’è andato proprio mentre la praticava, in un momento che per lui non poteva che essere di gioia.

Telegram

In attesa di sapere quando si terrà l’ultimo saluto al giovane Andrea, un’intera comunità manifesta il suo cordoglio e si stringe attorno alla famiglia, in particolare ai genitori Achille e Stefania.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAlghisi a Èlive, “entro ottobre la data delle elezioni”
Articolo successivoFutura Expo, venite con noi a bordo di “Rob.Y”