Telegram
Telegram

Delitto Cascina Clarabella: perizia psichiatrica per l’omicida di Nadia

Servirà una perizia psichiatrica per stabilire la pericolosità sociale del 54enne marocchino che il 3 febbraio uccise con dieci coltellate, tra gambe e addome, la sua terapista per la riabilitazione psichiatrica Nadia Pulvirenti. Lo ha deciso il gup Alessandra Di Fazio nel corso dell’udienza preliminare a carico dell’uomo che attualmente è ricoverato a Castiglione delle Stiviere. Nadia Pulvirenti, 25 anni,venne ammazzata all’interno della Cascina Clarabella di Iseo dove lavorava e dove lo straniero viveva in uno degli appartamenti della struttura

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLutto alla Fondital: si è spento Silvestro Niboli, aveva 84 anni
Articolo successivoSmog oltre i limiti in tutta la Lombardia, dal 26 possibile misure