Home APP Maltempo nella serata di ieri: in ginocchio molti comuni bresciani

Maltempo nella serata di ieri: in ginocchio molti comuni bresciani

SHARE

Maltempo nella serata di ieri: in ginocchio molti comuni bresciani

Il maltempo ha continuato ad imperversare e colpire la nostra provincia. Dopo il nubifragio della mattinata che aveva colpito le zone della Valsabbia un violentissimo acquazzone ha invece colpito parte della città e delle zone limitrofe. Alberi sradicati, strade allagate, scantinati colmi d’acqua: scene di panico in tantissimi comuni dell’hinterland bresciano. Numerose sono state le chiamate ai vigili del fuoco per richiedere l’intervento in abitazioni private o strade rese impraticabili dalla presenza di acqua, fango e detriti. In città una macchina è stata distrutta dalla caduta di un albero. A Botticino sono arrivate segnalazioni di strade allagate così come a Gussago dove l’asfalto era ricoperto da una coltre di fanghiglia a scorrere fino in pianura sulle statali. Grossi disagi sono stati segnalati dai nostri ascoltatori anche nella zona di Capriano del Colle dove è stato necessario l’intervento della protezione civile per venire incontro alle esigenze di molte famiglie che si sono trovate con case e scantinati allagati. Problematiche sono state registrate anche a Salò e Gardone Valtrompia. Costantemente monitorati i livelli dei fiumi bresciani. In particolare, a destare maggiormente preoccupazione è il Chiese, ingrossato dalla portata d’acqua dei nubifragi delle ultime 24 ore. Sotto osservazione il tratto del corso d’acqua che lambisce i comuni di Bedizzole e Calcinato.