Telegram

La Polizia Locale di Ghedi è riuscita a portare alla luce una vicenda davvero particolare che ha visto come protagonista un cittadino marocchino. Il 51enne dal 1997 si trova in Italia, dove ha subito ben quattro condanne per reati collegati agli stupefacenti.

Il piano dell’uomo però, prevedeva di sposare una sua connazionale che nel frattempo era riuscita ad acquisire la cittadinanza italiana. In questo modo il cittadino marocchino pensava di poter ottenere il rilascio di un permesso di soggiorno per motivi famigliari. Piano che è naufragato di fronte ai controlli della Polizia Locale di Ghedi che lo ha fermato con una sua pattuglia.

Lo straniero ha presentato ai militari il certificato di nulla osta al matrimonio già legalizzato da parte della Prefettura di Brescia, ma la sua versione, che inoltre evidenziava già una data per le presunte nozze, non ha convinto gli agenti della Polizia che quindi hanno portato avanti i loro accertamenti.

Telegram

Le operazioni hanno permesso di accertare la vera identità del cittadino marocchino, giungendo a scoprire che è stato scarcerato solo lo scorso maggio dopo undici anni trascorsi consecutivamente in carcere. La questura è stata immediatamente informata della scoperta, ed ha subito avviato la procedura per l’espulsione del soggetto dal territorio nazionale.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!