Telegram

Da lunedì sarà possibile richiedere online il contributo all’affitto per le famiglie in difficoltà con reddito derivante da pensione e senza avviso di sfratto.

La misura è stata proposta da Regione Lombardia e realizzata dal Comune di Brescia. I potenziali beneficiari devono essere inquilini che percepiscono come unico reddito una pensione che sia essa di anzianità, di vecchiaia, da lavoro o sociale.

Per presentare la domanda c’è tempo fino alle 15.30 di lunedì 30 novembre e il contributo sarà erogato direttamente al proprietario dell’alloggio a fronte di un impegno a non aumentare il canone di locazione per 12 mesi o a rinnovare il contratto alle stesse condizioni qualora fosse in scadenza.

Telegram

La domanda potrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso la piattaforma online. Passaggio non semplice per buona parte degli aventi diritto, ovvero anziani in pensione. Per un aiuto nella procedura d’inserimento della domanda è possibile rivolgersi al Servizio Casa (tel. 030 2977405 o tel. 030 2977426) nei seguenti orari: da lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16.

I sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fpn Cisl e Uil Pensionati hanno inoltre offerto la loro disponibilità per aiutare gli anziani in difficoltà a inserire autonomamente la domanda online.

Questi i numeri telefonici di riferimento:

  • Spi Cgil, via Folonari 030 3729380
  • Fpn Cisl, via Altipiano d’Asiago 030 3844630
  • Uil pensionati, via Vantini 030 2807847
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!