Telegram
Telegram

Arrestato 40enne bresciano in possesso di oltre 355 Kg di cocaina. I 300 panetti ritrovati avrebbero potuto fruttare sul mercato dello spaccio oltre 35 milioni di euro. L’operazione è stata portata a termine dagli uomini della Polizia Stradale e della Guardia di Finanza di Verona.

Già noto alle forze dell’ordine per reati simili, il quarantenne viaggiava a bordo di un furgone che aveva attirato l’attenzione di una pattuglia della Stradale della Sottosezione di Verona Sud perché malconcio e con alcune luci fulminate, quando è stato visto al casello autostradale di Verona Sud.

Il mezzo trasportava materiale idraulico come Wc, lavandini e altri articoli simili. Peccato che il conducente non fosse in grado di fornire alle divise alcuna documentazione. Da qui la volontà di approfondire con una perquisizione, anche alla luce del fatto hce il bresciano si mostrava sempre più agitato.

Telegram
Telegram

Nel vano di carico, oltre al materiale dichiarato però, c’erano anche diversi scatoloni che anziché contenere utensileria sanitaria come sempre più nervosamente dichiarato dal quarantenne, nascondevano in realtà panetti simili a mattonelle, sigillati con del nylon. Erano i 300 panetti di cocaina, una quantità non indifferente riservata non solo al mercato scaligero.

Il responsabile è stato arrestato per il reato di traffico di sostanze stupefacenti. E su disposizione del PM di turno presso la Procura della Repubblica di Verona, Dr. Mauro Leo Tenaglia, è stato associato presso la Casa Circondariale di Montorio in attesa dell’udienza di convalida.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMetro Brescia: riaperta la stazione Lamarmora
Articolo successivoStufa a gas in avaria: nell’appartamento scoppia l’incendio