Per il Brescia Calcio è già tempo di tornare in campo. Domenica alle 15.30 infatti le Rondinelle ospiteranno al Rigamonti il Frosinone di Fabio Grosso, un ex della gara, seppur per pochissime panchine.

La formazione laziale – che attualmente si trova al sesto posto della classifica alla pari del Benevento con 37 punti raccolti – quest’anno è una delle serie candidate alla promozione diretta, e se non sarà così quanto meno dei playoff. A supportare la candidatura dei Ciociari, oltre alla graduatoria, c’è il cammino fatto finora, oltre alla rosa a disposizione dell’ex Campione del Mondo, nonostante i due ultimi stop in cadetteria (contro il Perugia per 3-0 e poi anche in casa contro il Como per 2-1).

Domenica saranno passate poco meno di 96 ore dall’ultima sfida delle Rondinelle – vittoriose mercoledì scorso sul campo del Crotone (rigore di Tramonì) – e Super Pippo non avrà ancora tutti a disposizione, poiché – come si legge nella nota della società – nell’allenamento di ieri hanno fatto seduta in palestra Adorni, Behrami e Ayé, mentre Bianchi è tornato in gruppo.

La classifica è molto corta, specialmente nelle posizioni che contano, quelle in alto, perciò sarà fondamentale per i ragazzi di Inzaghi vincere la sfida interna contro il Frosinone. Fondamentale poiché in primo luogo si darebbe seguito agli ultimi tre punti ottenuti fuori casa, e in secondo luogo si allungherebbe in graduatoria sulla formazione Ciociara.

Al momento non si conoscono ancora le convocazioni di mister Inzaghi, anche se dall’allenamento di oggi pomeriggio dovrebbero arrivare indicazioni. Per quanto riguarda, invece, gli undici di partenza per la partita del Rigamonti di domenica è prematuro parlarne, ma dopo il mercato invernale e le ultime sfide del campionato cadetto Inzaghi ha mostrato di poter avere molte varianti a sua disposizione, sia a inizio gara sia durante i 90 minuti.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteGavardo, 40enne trovata morta vicino al Chiese: incidente, malore, overdose
Articolo successivoGermani, stasera serve la partita perfetta contro Milano