Telegram

Niente più AstraZeneca per gli under 60 in Lombardia, nemmeno per i richiami di chi lo ha ricevuto come prima dose. Entra in vigore oggi con massima velocità questa nuova categorica direttiva annunciata nella serata di venerdì dal direttore del Welfare lombardo Giovanni Pavesi a seguito delle nuova discussione apertasi sul siero anglo-svedese dopo i casi di trombosi registrati anche nel nostro Paese.

“Secondo quanto disposto dal Comitato Tecnico Scientifico, le seconde dosi agli over 60 vaccinati con AstraZeneca saranno fatte con lo stesso vaccino – si legge nella nota – I richiami delle persone under 60 vaccinate in prima dose con AstraZeneca verranno invece effettuate con un altro vaccino”.

Attualmente quindi il protocollo regionale prevede che per i vaccinandi dai 12 ai 17 anni sia usato esclusivamente il vaccino Pfizer, per quelli dai 18 ai 49 Pfizer o Moderna, per quelli dai 50 ai 59 Pfizer, Moderna o Johnson&Johnson e infine per gli over 60 AstraZeneca o Johnson&Johnson. Discorso a parte va fatto per i pazienti fragili che riceveranno solo Pfizer o Moderna.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!